giovedì 23 ottobre 2014

"LABORATORIO SANT’ORSOLA" percorso di partecipazione

«LABORATORIO SANT’ORSOLA»
percorso di partecipazione ex lr 46/2013

Un processo partecipativo è un metodo semplice per trovare possibili soluzioni a questioni complicate, basato sul confronto dei diversi punti di vista e sul coinvolgimento della “gente comune”. La Regione Toscana ha una apposita legge (Lr 46/2023) per sostenere, tramite un bando di finanziamento che permette di coprire le spese sostenute, i processi partecipativi promossi da enti, scuole, gruppi di cittadini.

Il sostegno regionale al LABORATORIO SANT’ORSOLA permetterà di avviare un programma di iniziative di coinvolgimento della popolazione finalizzato alla costruzione di una proposta per l’uso transitorio e definitivo del piano terra del Complesso di S. Orsola e la rigenerazione del rione di San Lorenzo.


Il percorso sarà organizzato in 3 FASI:


ASCOLTO 

à     interviste ai soggetti locali, operatori economici, residenti e fruitori del rione
à     raccolta di idee, speranze e preoccupazioni


INTERAZIONE


à   laboratorio collettivo, organizzato con metodologie che facilitano il dialogo e il confronto dei diversi punti di vista
à      elaborazione collettiva di una proposta condivisa


CONDIVISIONE


à  evento pubblico di presentazione delle proposte emerse agli Enti coinvolti e alla città di Firenze
à  sottoscrizione di un piano d’azione di impegni reciproci



Il percorso è promosso dalla seguente rete di associazioni:

1.    Parrocchia di San Lorenzo
2.    Istituto Lorenzo de’ Medici
3.    Fondazione Studio Marangoni
4.    Ass. Marionda Artisti per Firenze
5.    Ass. Nuovo Orizzonte Olistico
6.    Ass. Noi per Firenze
7.    Ass. Comunità Peruviana a Firenze
8.    Ass. Bangladesh Firenze
9.    Comunità Cattolica Filippina a Firenze
10.  Centro Culturale di Teatro Onlus
11.  Sant'Orsola Project
12.  Ass. culturale Artsenal
13.  Yanagi Firenze A.S.D. - A.P.S.
14.  Cohousing in Toscana
15.  abUSO


L’adesione del Comune di Firenze assicurerà la presa in considerazione degli 
esiti del percorso:
la legge regionale impegna infatti gli enti locali a dare risposta in merito alle proposte
frutto dei processi sostenuti dalla Lr. 46/2013.

Per informazioni: 
Arch. Anna Grande
tel.: 328 599 29 85     
e-mail: santorsolaproject@gmail.com

Progetto di partecipazione "LABORATORIO SANT'ORSOLA"

Sostieni anche tu il progetto per il tuo quartiere  "Laboratorio Sant'Orsola".
Firma subito il modulo nei seguenti punti di raccolta:

PARROCCHIA DI SAN LORENZO, piazza San Lorenzo 9
FARMACIA FRANCHI, via Ginori 65r
FARMACIA DI SAN LORENZO, piazza San Lorenzo 11r
ERBORISTERIA GIOVANNA, all’interno del Mercato Centrale
MAMA BAR, via Guelfa angolo via Panicale
LIBRERIA PULITI, via Taddea 27r
RISTORANTE CAFAGGI, Via Guelfa 35r
PIZZERIA LO SPUNTINO, Canto de’ Nelli 14/16r
GARAGE SANT’ORSOLA, via Sant’Orsola
GARAGE DELLE TERME, via delle Terme 47r
FONDAZIONE MARANGONI, via San Zanobi, 19r
Il CIVAIOLO, via Taddea

BAR ANNA, via de Ginori 26
COCCOLE E CIOCCOLATO, via de' Ginori 7r
ARTIGIAN HAIR, via de Ginori 45r
ALIMENTARI MIGRANA, via Guelfa 43r
ACCADEMIA DEL CAPELLO, via Panicale
L'AZDORA PIADINERIA, P.zza Mercato Centrale
L'ANGOLO SNACK BAR, via Chiara ang. via Panicale

CECCHERINI, via de’ Ginori 31r






domenica 14 settembre 2014



La Città Dentro San Lorenzo 


Progetto: Fondazione Studio Marangoni e Sant'Orsola Project 


Il progetto intende richiamare l’attenzione della città sul presente di Sant’Orsola, creando intorno a questi luoghi scomparsi dalle mappe della città, dalla memoria degli abitanti e dalla loro vita quotidiana, un insieme di flussi e relazioni che portino nel quartiere il rumore dei corpi, dei gesti e delle voci, i racconti e le immagini di questi spazi invisibili.
Il progetto ideato per l’Estate Fiorentina propone tre giorni di eventi immaginati come un “oratorio laico”, composizione capace di rappresentare in forma narrativa la città dentro San Lorenzo attraverso l’uso di molteplici linguaggi dell’arte.
Tre giorni di musica, teatro, poesia, fotografia, installazioni e altri eventi dentro Sant’Orsola (St’O aperta), al mercato centrale, negli esercizi commerciali, negli spazi aperti e nelle strade del quartiere di San Lorenzo.
Tre giorni di visioni per restituire a Firenze uno dei suoi luoghi più emblematici.

Seguiteci anche sulla pagina di FB dedicata:
https://www.facebook.com/pages/StO-aperta/585795854858873?fref=ts

lunedì 26 maggio 2014

Petizione e scheda progetti di attività

Carissimi,

ci siamo!
La rete di associazioni continua la propria mobilitazione affinché il complesso di Sant’Orsola sia riqualificato e restituito ai cittadini, interloquendo con tutti i livelli istituzionali interessati, Comune, Provincia e Regione, e proponendo, con il contributo di esperti e tecnici, quale leva del cambiamento un programma di usi transitori e temporanei di parte del piano terreno dell’edificio.
Le associazioni non possono dunque che valutare positivamente il fatto che la Provincia, attuale titolare dell’immobile, abbia raccolto la loro proposta aprendo, tra il 14 e il 17 maggio, il complesso di Sant’Orsola per informare i cittadini sulle attività istituzionali della stessa Provincia relative ai servizi per il lavoro e la formazione, e sui servizi offerti da CNA e Confartigianato.
Sant’Orsola occupa una parte importante del rione San Lorenzo, ma da troppi anni il complesso monumentale è sottratto alla vita della città, divenendo così un mostruoso catalizzatore di degrado proprio nel centro storico di Firenze, patrimonio dell’umanità sotto tutela dell’Unesco.
Per questo le associazioni continuano a ribadire che in vista dell’attuazione della riforma degli enti locali, quale che sia l’esito del bando di concessione per la valorizzazione indetto dalla Provincia, in scadenza il prossimo 29 maggio, l’Amministrazione comunale debba impegnarsi concretamente e tempestivamente affinché vengano predisposti gli atti formali di costituzione di una “cabina di regia obiettivo Sant’Orsola”, composta dalle diverse amministrazioni, dagli operatori economici e dai residenti interessati alla riqualificazione del rione San Lorenzo.

Sottoscrivete subito il manifesto per promuovere utilizzi transitori e temporanei dell'edificio e per la costituzione di una cabina di regia 'obiettivo Sant'Orsola'.


Inviateci le vostre proposte per usi transitori e temporanei per i mesi di Giugno, Luglio e Settembre 2014, riempiendo la scheda attività allegata.

vedi FOTO degli SPAZI attualmente disponibili

Con l'occasione vi porgo, anche a nome delle diverse realtà associative impegnate in questa iniziativa, un saluto cordiale e riconoscente.

Anna Grande



StO aperta
LA CITTA DENTRO SANTORSOLA

Firenze, maggio 2014

Ci sono luoghi scomparsi dalle mappe della città, dalla memoria degli abitanti e dalla loro vita quotidiana.

Spazi che hanno dimenticato il rumore dei corpi, dei gesti e delle voci.

Luoghi chiusi, inaccessibili, divenuti nel tempo volumi e superfici inospitali, figure invisibili.

Hanno spezzato la storia e la bellezza, l’immaginazione e il paesaggio, ma noi non ci
rassegniamo.

Il cambiamento partirà dalla rigenerazione di questi luoghi, e dalla capacità collettiva di recuperare gli spazi instabili della città, divenuti per molti orizzonti ambigui o violenti.

Il cambiamento avverrà quando i flussi e le diverse identità della città torneranno ad
abitare questi luoghi.

Il cambiamento trasformerà questi spazi in luoghi di scambio e di condivisione, aperti alla rigenerazione degli usi e dei significati, a nuovi linguaggi e relazioni.

Facciamo entrare il futuro della città dentro Sant’Orsola, nel quartiere di San Lorenzo dove viviamo.

Non ne possiamo più di spazi morti.

“C'è una vita da vivere, ci sono delle biciclette da inforcare, marciapiedi da passeggiare e
tramonti da godere" (Cesare Pavese).

TUTTA LA CITTÀ NE PARLA
StOrsolaperta farà vibrare l’aria della città.

Apriamo Sant’Orsola per usi temporanei e transitori
Cerchiamo, segni e materiali, parole e suoni per parlare di città
Abbiamo bisogno di tutti i linguaggi per creare un ritmo nuovo
St’O aperta aspetta idee e contributi

Inviate le vostre proposte per i mesi di Giugno, Luglio e Settembre 2014 a:



mercoledì 21 maggio 2014

il Caso Sant'Orsola in Palazzo Medici-Riccardi

Evento promosso e organizzato dalle associazioni prime firmatarie della petizione popolare “per promuovere bellezza e legalità al Mercato Centrale e a San Lorenzo con la collaborazione dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze. 



Firenze, Giovedì 22 maggio 2014

Incontro tecnico

 “ASPETTI URBANISTICI E STRUTTURALI NELLA TRASFORMAZIONE 
FUNZIONALE DI UN EDIFICIO MONUMENTALE. 
IL CASO SANT'ORSOLA 



Sessione “Educational":   Sala Pistelli - Palazzo Medici-Riccardi - via Cavour, 1

10.00 Ing. Massimo PERINI - Introduzione e moderazione

10.20 Prof. Arch. Goffredo SERRINI - Verso il presente di Sant'Orsola: un breve racconto, un'invettiva cortese

10.40 Prof. arch. Manlio MARCHETTA - Riuso di S. Orsola valutato nel contesto urbanistico e
alla luce della sua inconsistenza dovuta agli interventi edilizi effettuati nel tempo

11.00 Prof. Ing. Sandro CHIOSTRINI - Studi e prove in situ per la determinazione delle caratteristiche di resistenza delle murature eseguite dalla facoltà di ingegneria

11.20 Ing. Simone STACCIOLI - Cronistoria degli avvenimenti connessi con l'intervento di trasformazione funzionale dell'edificio di S. Orsola che videro parte attiva il Provveditorato alle Opere Pubbliche della Toscana

11.40 Arch. Vincenzo VACCARO - Delegato della Soprintendenza per i Beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici pr le Province, Firenze, Pistoia e Prato

11.40 ASSESSORE AL PATRIMONIO DELLA PROVINCIA DI FIRENZE Arch. Stefano GIORGETTI - Intervento conclusivo

12.20 Prof.ssa Arch. Rita MICARELLI, Prof. Arch. Giorgio PIZZIOLO - Presentazione della passeggiata urbana progettante

12.40 DOMANDE DEI PARTECIPANTI - Riflessioni sulla finalità della giornata: conoscenza attiva per un approccio progettuale e sperimentale

Sessione visita   raduno in Via Sant’Orsola

14.00 Dott.ssa Valeria d'Aquino – Illustrazione degli scavi archeologici

14.30 Prof. Arch. Roberto BUDINI GATTAI con Prof. Arch. Giorgio PIZZIOLO e Prof.ssa Arch. Rita MICARELLI - Nel corso della visita commenteranno le trasformazioni eseguite sull'edificio per riflettere sui lineamenti necessari ad ottenere interventi rispettosi delle caratteristiche dell'edificio, delle norme e dei vincoli presenti - Una passeggiata urbana progettante (Prof.ssa MICARELLI) - un Ufo nel centro di Firenze (Prof. PIZZIOLO)


16.00 Saluti

lunedì 19 maggio 2014

Conferenza stampa: UNA GIORNATA DI STUDI SUL CASO SANT’ORSOLA

 -  OGGI -  


CONVOCAZIONE CONFERENZA STAMPA:
UNA GIORNATA DI STUDI SUL CASO SANT’ORSOLA 
20 maggio, ore 11.30, Sala Capitolare, Basilica di San Lorenzo, P.zza San Lorenzo 9, Firenze.

Martedì 20 maggio, 
presso la Sala Capitolare della Basilica di San Lorenzo, P.zza San Lorenzo, 9, 
alle ore 11.30, 
si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’incontro di Giovedì 22 intitolato 

Aspetti urbanistici e strutturali nella trasformazione funzionale 
di un edificio monumentale.
Il caso Sant’Orsola

promosso e organizzato dalle associazioni prime firmatarie della petizione popolare “per promuovere bellezza e legalità al Mercato Centrale e a San Lorenzo”
con la collaborazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze.


venerdì 16 maggio 2014

Foto report per salotti esperienziali

Sant'Orsola aperta vive.
grazie a tutti 
In questi giorni pionieri e visionari si avventurano tra le rovine di archeologia urbana di una fantascienza soft tutta da scrivere.
Ci diamo appuntamento in un salotto esperienziale che continua fuori dai confini di questo centro emblematico di una nuova relazione tra cittadini e spazi dismessi da recuperare.

Si prospettano nuovi eventi e tutti sono invitati a proporne.

Si tratta di valorizzare il luogo in forma tangibile oltre l'evento.
Allestire network e verificare le consapevoli diramazioni pratiche.
Agire informalmente per costruire relazioni collaborative.

Guarda alcuni sprazzi:    foto report  in progress su Flickr   


stay tuned

lunedì 12 maggio 2014

Via Panicale, arriva la nuova porta!


Una nuova porta sull'al di là?
Si annuncia in Via Panicale. 
Possibile?



Cosa vedete? Uomini al lavoro.
Sì, ma lavorano in un posto speciale. 
Sant'Orsola è un luogo davvero speciale. Un luogo dove anche l'apertura di una porta è un fatto importante. Ancora più importante se fosse messo in atto da cittadini che si prendono cura del bene comune. 
Realizzazione di sussidiarietà. 

Non corriamo. Potrebbe essere così. 
Ma non lo è. 
Non siamo né a Bologna,

né siamo in Spagna, a Covarrubias (Burgos) ... dove è atteso un festival di autocostruzione:

Siamo a Firenze, in attesa di elezioni comunali, europee e di Consiglio di Quartiere. Potrebbero succedere tante cose e infatti molte se ne vedono. 
Insomma la novità diffusa non manca. Eventi un po' dappertutto: kermesse per l'Europa, festival itineranti, mercati e comizi, coreografie di marketing. 

Tra il 14 e il 17 maggio Sant'Orsola vedrà un apertura al pubblico con eventi, performance e materiali multimediali su lavoro e formazione. Qui il programma.

anteprima per la stampa: 
Mercoledì 14 maggio 
ore 12.30, all’interno di Sant’Orsola.


E' sicuramente una bella notizia. In occasione  dei 4 giorni di apertura sarà allestito un ingresso in Via Panicale più decoroso di quello attuale.



In una via che se non la conoscete siete invitati a percorrerla, l'apertura di un nuovo ingresso potrebbe divenire simbolo di una nuova stagione. 
Una stagione nella quale chi abita nel quartiere potrebbe sentirsi direttamente coinvolto nel mettere in atto azioni di valorizzazione, piccoli gesti di manutenzione. 

Attività di gruppo potrebbero divenire laboratori di apprendimento informale. Potrebbero essere implementati servizi, laboratori e altro. Questi servizi potrebbero essere tra loro complementari. 
Ma soprattutto ogni attività potrebbe essere considerata opportunità di impresa; ogni piccola impresa potrebbe dare lavoro. Lavoro nuovo. Lavoro diverso. 

Forse sto sognando un mondo che esiste solo nella mia testa. Un mondo dove chi vuole avviare un'impresa a impatto sociale trova subito chi scrive business plan per il no profit. E chi vuole lavorare e crescere trova subito chi crede nel progetto e e chi promuove attività che valorizzano il bene della collettività.
Eppure alcune di queste cose esistono. Anche qui da noi 

In Oltrarno un coraggiosa start-up di nome Lofoio, animata dall'infaticabile Mattia Sullini, mostra determinazione nel generare una specie di formula perfetta per le nuove imprese di ciò che ci piace chiamare ancora con il nome di transition town  (vedi wiki in italiano e blog)
A metà tra l'autarchia e il co-working, Lofoio nasce nell'ambito del FabLab e dell'Impact Hub di Firenze.
A prima vista, seguiti a distanza, questo genere di laboratori sembra corrispondere alla formula 'fare di tutto, in gruppo e a basso costo'.

Fanno marketing e storytelling senza darsi troppe arie; il low-cost è fatto così: fai quello in cui credi per andare avanti insieme ad estendere il network. Poi chi c'è  e cosa accade sarà tracciabile nella narrazione dei social network. La sostanza emerge per quello che è. 
La valorizzazione costante sembra essere connaturata al progetto proprio dall'elemento di intelligenza connettiva espresso dalla narrazione. 
Lo storytelling alla portata di tutti fa emergere i risultati ed è pure molto candido nel mostrare i lati da perfezionare, le nuove mete, gli skill da approfondire.

Insomma raccontiamoci qualcosa di più di cosa accade intorno a noi. 
Potremmo capire meglio cosa vogliamo qui ed ora.
Lavorare è vivere per migliorare la vita.
Nel tuo quartiere come nella tua città.


giovedì 24 aprile 2014

Le buone notizie

  su Sant'Orsola:  
  • la manifestazione di interesse da parte di più soggetti al Bando di concessione;
  • la proroga di 30 giorni del termine per la presentazione delle proposte.




                                            "Non c'è cosa più divertente di un mucchio di money 
al vento di primavera"

                                                                                                                      CVM the blues ain't cheap

Due notizie incoraggianti fanno ben sperare sull'esito del Bando di concessione per valorizzazione del complesso, notizie inviateci quest'oggi via mail dall'Assessore al Patrimonio, Stefano Giorgetti,

buona 25 aprile dal Sant'Orsola Project


  consigliomusicale  
accompagnate la lettura del blog con l'ascolto di brani di Daniel Waples & Friends

oppure:
             BELLA CIAO           
                by Anita Lane             

lunedì 31 marzo 2014

GOOD NEWS!!! nobody gives a flying wink...

GOOD NEWS!!!  nobody gives a flying wink...
GOOD NEWS!!!  
nobody gives a flying wink...
GOOD NEWS!!!  nobody gives a flying wink...

GOOD NEWS!!!  
GOOD NEWS!!!  
GOOD NEWS!!!  
nobody gives a flying wink...
nobody gives a flying wink...
nobody gives a flying wink...

...and I will tell you why but not now,
  I'm too busy running the best show on earth!

mercoledì 19 marzo 2014

lunedì 10 marzo 2014

Due focus su “Spazi dismessi" ad Artour-o il MUST 2014

Siete pregati di condividere e far girare le informazioni di questi eventi: 
Venerdì 14 Marzo, ore 16:00
Villa La Vedetta, Viale Michelangiolo, 78
(nell'ambito degli eventi di Artour-o il MUST 2014).  

- Focus aperto su:

Partecipano: 
Carlo V. Mori, Annalisa Pecoriello, Maurizio Abbati e Giacomo Salizzoni, modera Duccio Mannucci


Sabato 15 marzo, ore 10:30, 
Villa Privata Fani, Via Salvi Cristiani 22
(nell'ambito degli eventi di Artour-o il MUST 2014)

Focus aperto su: 
“Spazi dismessi: strategie di recupero, innovazione urbana e la qualità dell'acustica"

Partecipano:
Carlo V. Mori, Maurizio Abbati, Paolo Lanfranconi, Salvatore Lombardo, Federico Bucci, modera Marina Bacchio.

Vedi il

Bando internazionale per il recupero del Sant'Orsola

Rendiamo noto il link dove è reperibile il bando di concessione per valorizzazione del complesso di Sant'Orsola.
Con l'intento di dare il massimo risalto e la massima risonanza possibile all'operazione indetta dalla Provincia, vi preghiamo di contribuire alla sua divulgazione e promozione, anche a livello internazionale, attraverso le vostre mailing list e i vostri canali di comunicazione, sapendo che la data di scadenza per l'invio delle canditature è il 29 aprile 2014 ore 12.00.

- link ufficiale in cui reperire tutta la documentazione


- link ufficiale dell'Avviso pubblico nella versione inglese


- individuazione geografica con vista aerea dell'ex convento di Sant'Orsola


lunedì 24 febbraio 2014

#santorsola2020 primo cantiere scuola di arti partecipative

#santorsola2020 primo cantiere scuola di arti partecipative 

#santorsola2020 primo cantiere scuola di arti performative 

#santorsola2020 primo cantiere scuola di arti non convenzionali

#santorsola2020 primo cantiere scuola di arti ludiche applicate

#santorsola2020 primo cantiere scuola di formazione sociale

#santorsola2020 primo cantiere scuola di empowerment trasversale

#santorsola2020 primo cantiere scuola delle arti d'interazione aperta
Carissimi amici,
queste le prossime date riguardanti incontri di cittadinanza attiva 
su Sant'Orsola e sul tema #spazidismessi:


con Vincenzo Bentivegna alla Pasticceria Sieni
giovedi 27 febbraio ore 20.30 presso la pasticceria Sieni

vedi Ordine del Giorno

---------------------------------------------------------------------

incontro dal titolo:
Sabato 1 Marzo, ore 16:00
presso la Basilica di San Lorenzo
organizzate dall'associazione Insieme per San Lorenzo e concordate con la Provincia;

vedi comunicazione

DATE:
mercoledì  5 marzo h 12.00-13.30

venerdì 14 marzo h 12.00-13.30

Per partecipare alle visite in Sant'Orsola potete inviare mail a: 
carlovmori@gmail.com

oppure contattare l'associazione Insieme per San Lorenzo
info@insiemepersanlorenzo.it
---------------------------------------------------------------------


Nell'ambito degli eventi di 

venerdì 14 Marzo, ore 16.OO 
Villa La Vedetta, Viale Michelangelo, 78

Focus aperto su:
 “Spazi dismessi: 
strategie di recupero e innovazione urbana” 

Partecipano: 
Carlo V. Mori, Annalisa Pecoriello, Maurizio Abbati e Giacomo Salizzoni, 
modera Duccio Mannucci

--------------------------------------------------------------------------------------------

Per interagire su Sant'Orsola e su #spazidismessi 
scrivete sul